Il Bocum Mixology resta fedele ai suoi punti fermi ma ha deciso di approfondire la proposta musicale e artistica.
Il nostro bartender ha assorbito le giuste ispirazioni per continuare a stupirci; stesse intenzioni sottendono le nuove tapas e la nostra cantina che continua ad arricchirsi.

Ci piace l'idea di continuare a sperimentare tutte le possibili declinazioni di questo fantastico contenitore che è il Bocum Mixology. L'importante è condividerlo. Sempre.

Per la nostra riapertura di venerdì tante saranno le novità.
Il gruppo di musica swing The Dead Beats accompagnerà la serata, un nuovo menu food&beverage, Roberta Scuderi che farà la spirale d’Evoluzione, nuovi componenti della squadra e tanto altro!

Vi aspettiamo per brindare insieme Venerdì 15 settembre 2017, a partire dalle 18!

https://www.youtube.com/watch?v=5ytjDCVVUpk

Eventi

  • Bocum celebra il re dei Cocktail

    25/07

    Il Martini è considerato il re dei cocktail. Tra i più antichi è anche il pre-dinner più richiesto al mondo. Il nome del drink, non è direttamente collegato al prodotto dell’omonima azienda italiana di bevande alcoliche che, con una brillante strategia di marketing, lanciò il suo vermouth nel 1910. Infatti, precedentemente esso venne citato da Frank Newman, American Bar 1904, descritto con 8 cl di Gin e 3 di vermouth secco, servito in una coppa ghiacciata con tre olive.

    “Il termine Martini evoca un’immagine, un’idea. La potenza simbolica del Martini dipende anche dal bicchiere da cocktail conico in cui è tradizionalmente servito. Il cocktail seduce persino per i suoi misteri. Rimangono infatti oscuri anno di nascita e paternità. Episodi storici e testimonianze non confermano ma attestano la sua esistenza già a partire dalla seconda metà Ottocento. Si è affermato ai tempi del Proibizionismo come ‘’early morning” drink servito dalle 5 del pomeriggio in luoghi da tè: divenne una specie di simbolo liberatorio della nuova cultura urbana. Una nuova America in cui uomini e donne, anche di razze diverse, bevevano per la prima volta assieme nei saloon fino ad allora riservati solo agli uomini.

    Una delle teorie più autorevoli attribuisce la paternità all’americano Jerry Thomas, caposcuola di tutti i bartender: pare che tra il 1863 e il 1864 mentre lavorava all’Occidental Hotel di San Francisco, creò il cocktail dedicandolo alla cittadina di Martinez in California. Pronuncia e trascrizioni successive modificarono il nome fino a raggiungere la versione attuale.

    Un’altra storia accreditata è tutta italiana, il signor Queirolo di Arma di Taggia, in trasferta di lavoro a New York nel 1912, barista presso il Knickerbocker, inventò questo drink raffinato reinterpretando le decine di cocktail a base Gin e vermouth dell'epoca. La sua intuizione fu geniale, diminuì la dose di vermouth ed utilizzò un extra dry francese, l'unico della tipologia, il Noilly Prat. Completò l'opera facendo un twist di scorza di limone ed aggiunse un'oliva come decorazione.

    La leggenda narra che tra i primi a provarlo fu John Rockfeller, il magnate del petrolio, l'uomo più ricco di tutti i tempi; il soddisfatto cliente chiese il nome del cocktail al barman, il quale spontaneamente lo intitolò alla madre, il cui cognome era appunto Martini.

    Non esiste nemmeno un’unica ricetta. Sappiamo che nasce come “short drink” fatto oltre che con un Gin dolciastro (Old Tom Gin), con il Vermut italiano dolce e che intorno al 1950 la Vodka sostituì l’utilizzo del Gin. Oggi ha tante varianti e diversi metodi di preparazione. Gianluca Di Giorgio, resident bartender del Bocum illuminato dalla richiesta di David Wondrich e Tony Conigliaro (maestri indiscussi nel mondo della Mixology) una sera d’estate, di avere dei Martini cocktail al loro tavolo, ha desiderato fortemente questa iniziativa.
    Vi aspettiamo!

    View
  • Bartender's Show

    01/03
    Marzo è tempo di Bartender's Show al Bocum!
     
    Bartender's Show nasce con l’intento di proporvi delle serate di scoperta e sperimentazione.
    Tre giovedì nei quali il nostro Gianluca Di Giorgio ospiterà un collega bartender.
    Tre appuntamenti per conoscere tre diverse interpretazioni del Mixology.
    Tre momenti di incontro e confronto con amici e bartender ma soprattutto con voi amanti di cocktail e del buon bere.
    Ogni giovedì due speciali drink list, create da ciascun bartender.
    Giovedì 8 Marzo Salvo Longo, brand ambassador Molinari

    Giovedì 15 Marzo Riccardo Catania, bartender di The Rabbit Hole
    Giovedì 22 Marzo Charles Flamminio, bartender itinerante
     
    View
  • Vkusnaya Live 22 Febbraio 2018 – 21.30

    15/02

    Giovedì 22 Febbraio 2018 alle 21.30, il Bocum ospiterà l’evento Vkusnaya Live with Germaine Van Der Sanden & Friends.

    Durante la serata avremo il piacere di ascoltare il concerto live di Bram van Langen, un Singer-Songwriter nato e cresciuto ad Amsterdam.
    Le sue canzoni sono viaggi attraverso incontri, libri e paesi e a volte rivelano un suggerimento di critica sociale, ma soprattutto una malinconia sognante. Da quando ha pubblicato due delle sue canzoni su Spotify e iTunes nel maggio del 2016, è stato in tour in Svezia, Lettonia, Lituania, Danimarca, Germania, Islanda, Portogallo. 
    Adesso torna in Sicilia per la seconda volta accompagnato da altre due cantautrici e musiciste anche loro olandesi, Germaine van der Sanden e Anne Grootveld.
    La serata è stata organizzata con la collaborazione di Vkusnaya Vodka. Una vodka con un gusto ricco ed elegante che proviene dalla sua composizione unica e i cui elementi principali sono un distillato di malto e l’acqua purissima dei pozzi artesiani.
    Il nostro bartender Gianluca Di Giorgio utilizza molto questo prodotto nei suoi cocktail e per l’evento ha creato una speciale drink-list.

      

    View
  • San Valentino 2018 - Viaggio Fusion al Bocum

    30/01

    «La cucina fa tremare di intelligenza le nostre narici».
                                                                       Charles Monselet

    Le Tapas:
    Battuto di gamberi allo zenzero e gel di pomodoro fermentato
    Sashimi di salmone al guacamole siciliano, fava di cacao e menta
    Carpaccio di mupa affumicato al fieno, uovo salato e teriyaki

    Risotto al ristretto di scampi, lime e cremoso al cappero
    Noodles allo stracotto di seppia e carciofo spinoso

    Tocco di ricciola cbt, acqua di borragine e caviale di lumaca
    Cremoso al cardamomo, cioccolato al peperoncino e scaccio caramellato

    55 euro p.p
    (bibite escluse)

    View
  • Serata Mixology a 4 mani con Raffaele Caruso

    20/12

        «Prima tu prendi un drink, poi il drink ne prende un altro,
                                                     e infine il drink prende te».
                                                                                                        F.S.Fitzgerald

    Il confronto è motivo di crescita e la sperimentazione rientra tra gli obiettivi del Bocum Mixology, sempre teso alla scoperta.
    Venerdì 22 Dicembre 2017, avremo il piacere di ospitare Raffaele Caruso per una serata Mixology a 4 mani con il nostro bartender Gianluca Di Giorgio.

     

     

                                                                                            

    View